.
Annunci online

Babele
Babele
 
orfini 
People...they don't write anymore - they blooog
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Babele
The best of (2)
The best of (3)
The best of
DS Mazzini
Milan
The West WIng
Buffy
Ciccio
Drazen Petrovic
  cerca

 

Avere un blog è una cosa stressante. Chi ne ha uno lo sa, chi non ce l'ha farebbe bene a tenersi alla larga da questo mondo.
Se ne dicono tante sui blog, e ognuno ha la sua teoria: se proprio ve ne devo scegliere una, tanto per farvi capire di che si tratta, proverei così. Ma una vale l'altra in realtà. Perchè l'unico vero motivo per cui siamo tutti qui a scrivere e leggere è che abbiamo tempo da perdere. Certo, non lo ammetteremo mai, anzi siamo in grado di investire ore a spiegarvi che no, non è
vero, questo è il futuro, il nuovo modo di fare informazione, opinione e cose così. Tutte sciocchezze, ovvio.
Comunque sia la cosa è abbastanza semplice: uno scrive, gli altri commentano (se vogliono). E' ovvio che un rapporto così ripetitivo finisce per logorarsi prima o poi, colpa della routine. Per questo mi fa pensare a un matrimonio, o qualcosa del genere. Quando ti prende la stanchezza, non è che ci puoi far molto.
Qualche ritocco grafico, un paio di cambi nelle rubriche, un'aggiustata ai link e tutto sembra nuovo.





 





 

Diario | Cose (davvero) serie | Riflessioni prese in prestito | Suoni (consigli per voi) | The best of | Parole (consigli per voi) |
 
Diario
1visite.

25 dicembre 2008

Regali che (oggettivamente) cambiano la vita



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nugae calcetto

permalink | inviato da orfini il 25/12/2008 alle 23:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

22 dicembre 2008

Invecchiare

me: scusa
Mae*: dimmi
me: ma che cazzo è “le luci della centrale elettrica” ?
Mae*: un disco, un gruppo o tutte e due mo' non mi ricordo
me: ed è importante?
Mae*: no, o meglio non lo so … sono sti gruppi … indie … ma ignoro se nel frattempo siano diventati famosi, tipo che le ragazzine si strappano i capelli
me: insomma è una di quelle cose che se io prendo l'autobus la mattina le ragazzine la canticchiano a voce alta mentre la sentono con le cuffiette?
Mae*: temo di sì
me: non c'è niente da fare, sono molto meglio i maschi
Mae*: e perché?
me: quelli almeno il loro essere giovani lo esprimono correndo 10 volte più di te su un campo di calcetto
Mae*: e ti pare meglio?
me: certo che sì, almeno lì una soluzione ce l'hai
Mae*: e sarebbe?
me: li puoi prendere a calci


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nugae calcetto musica

permalink | inviato da orfini il 22/12/2008 alle 19:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

8 gennaio 2008

Amare considerazioni

Il non dispiacersi più di tanto per l'annullamento della partita del torneo del lunedì è l'inequivocabile segno del sopraggiungere della vecchiaia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Calcetto

permalink | inviato da orfini il 8/1/2008 alle 21:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio